21 mag
Premio T Young Claudio De Albertis
Il 6 aprile 2021 si è aperto il bando per il
30 apr
OAPPC Benevento
Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti P.P.C.
29 apr
OAPPC Parma
L'evento si svolgerà nei pomeriggi di giovedì 22
20 apr
Architecture and autism. Sensory perception and independent living
Si invia in allegato il materiale relativo al
19 apr
OAPPC Livorno
L'Ordine Architetti PPC Livorno organizza il
19 apr
Eventi Laterlite

Si comunica agli iscritti che lunedì
19 apr
Manifestazione d'interesse
L'OAPPC PA organizzerà, dal prossimo mese di
26 mar 2021

OAPPC Taranto
Corso Aggiornamento Coordinatori della Sicurezza CSE - CSP
L’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Taranto è in procinto di organizzare un Corso di aggiornamento per Coordinatori della Sicurezza CSE – CSP, così come previsto dal DLgs 81/2008.

Modalità:
il Corso, visto il perdurare dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19, si svolgerà in modalità FAD sincrona, avrà la durata di 40 ore, si svilupperà in 10 lezioni di 4 ore e si svolgerà il lunedì e il mercoledì dalle ore 15,00 alle ore 19,00 a partire dal prossimo 26 Marzo 2021.

Frequenza obbligatoria:
ai sensi del DLgs 81/2008 e s.m.i. e dell’accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, il Corso di aggiornamento sarà ritenuto valido solo ed esclusivamente con la partecipazione per l’intera durata del corso e dopo il superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Costo:
Iscritti OAPPC Taranto: Euro 130,00 + IVA
Iscritti altri Ordini e Collegi: Euro 150,00 + IVA

Il numero massimo di partecipanti al Corso è fissato in 35 unità, pertanto gli interessati dovranno inviare all’indirizzo segreteria.architetti@taranto.archiworld.it la scheda di adesione allegata entro Venerdì 5 Marzo p.v.; farà fede l’ordine di arrivo.

Successivamente La Segreteria fornirà i tempi e le modalità di pagamento della quota di partecipazione.

Contenuti del Corso:
I Profili di responsabilità derivanti dal mutato scenario per il rischio di contagio da SarsCoV-2 sui Soggetti della Sicurezza o comunque operanti in cantiere: - Il Committente - Impresa affidataria - Imprese esecutrici - Direttore dei lavori. Il Coordinatore della sicurezza e Il rischio di contagio da SarsCoV-2, - Obblighi e compiti La nuova organizzazione del cantiere. Disposizioni integrative e correttive del D. Lgs. 81/08, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, ed in particolare nel settore delle costruzioni -POS (Piano Operativo di Sicurezza); PSC (Piano di Sicurezza e Coordinamento); PSS (Piano Sostitutivo di Sicurezza); FO (Fascicolo dell'Opera). L'Organizzazione e la gestione in sicurezza del cantiere e relativa documentazione - Valutazione delle idoneità tecnico professionale delle imprese e dei lavoratori autonomi. Analisi dell’allegato XV – i contenuti minimi dei piani di sicurezza, dei POS e del fascicolo. Obblighi documentali da parte della committenza, coordinatori della sicurezza e imprese. Lavori in quota - Aggiornamenti normativi e di buona tecnica per la valutazione dei rischi e relative misure di tutela: • Il rischio di caduta dall’alto • opere provvisionali in quota • Ponteggi • Contenuti del PIMUS, analisi e verifica • I dispositivi individuali: prevenzione e protezione Considerazioni sull’utilizzo della cosiddetta edilizia Acrobatica Attrezzature per lavori in quota: Opere provvisionali e Dispositivi di Protezione Individuali. La nuova direttiva macchine ed i requisiti di sicurezza delle attrezzature nuove ed usate. I rischi connessi all’uso delle macchine e attrezzature di lavoro. Apparecchi di sollevamento e trasporto. Impianti elettrici. Novità in materia di prevenzione e sicurezza nel settore delle costruzioni: Le figure interessate alla realizzazione dell’opera (Committente; Responsabile dei Lavori; CSP; CSE; Impresa affidataria; Impresa esecutrice; Lavoratore autonomo). Compiti, obblighi, limiti ed obblighi documentali. La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche. Rischi specifici, sorveglianza sanitaria e regolarità del lavoro - Rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione. Rischi connessi alle bonifiche da amianto. Protezione da agenti chimici. Esposizione ad agenti biologici. Protezione da agenti cancerogeni e mutageni. Il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in ambienti confinati. Rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati. D.P.I. e segnaletica di sicurezza. Il D.Lgs. 81/08 e la gestione delle emergenze. Primo soccorso e antincendio: disposizioni normative. L’apparato sanzionatorio previsto dal D.Lgs 81/08. Metodologie per l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi (elaborazione del DVR, DUVRI, Piano delle Emergenze, Registro antincendio -

Test finale.

All. Scheda adesione