12 Ottobre 2022

Ordine degli architetti di Palermo

Giorno 15 ottobre 2022 ore 10.00 si terrà presso il Museo A. Salinas, Piazza Olivella, l’evento dell’associazione I-design dal titolo “Strategie low emission. Architetture, design e imprese affrontano il cambiamento climativo”.
Interverranno:
Maurizio Carta, assessore alla Rigenerazione Urbana, Comune di Palermo
Francesco Miceli, presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti
Antonino Salerno, industriale e delegato Sicindustria
Gianni Chianetta, CEO Global Solar Council
Gaia Bellavista, co-founder Carbon Neutrality Challenge, Parigi
Federico M. Butera, professore emerito Politecnico di Milano di Fisica Tecnica Ambientale
Mathieu Potte-Bonneville, Eva Daviaud, capo del Dipartimento Cultura e Creazione, Centre Pompidou, Parigi
Luigi Biondo, Direttore Museo Riso
Maria Cristina Vannini, ICOM Lombardia
Francesco Gagliano, fondatore 17tons
Enrica Arena, CEO Orange Fiber
Agli iscritti saranno rilasciati 3 cfp.
L’eliminazione delle emissioni di CO2 (anidride carbonica, biossido di carbonio) è diventata una delle priorità delle strategie pubbliche e private, presentata come risposta per arrestare il riscaldamento globale e il degrado ecologico.
L’Accordo di Parigi del 2015 ha rappresentato un enorme passo storico in cui quasi 200 Paesi di tutto il mondo hanno concordato di ridurre le emissione antropogentiche al di sotto dei 2 gradi Celsius e di elaborare dei mezzi di gestione degli impatti deivanti dall’innalzamento delle temperature. Questa iniziativa ha favorito la decisione di porre fine all’uso dei combustibili fossili ben prima del 2050. Tuttavia, già nel 2014 il rapporto dell’IPCC e, più recentemente, nel 2020 la National Oceanic and Atmospheric Administration del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti hanno riferito che la concentrazione di gas serra nell’atmosfera ha raggiunto le 504 ppm di CO2 equivalente, confermando la necessità di porre rapidamente fine alle emissioni di carbonio causate dalle attività umane.
I relatori invitati a partecipare affronteranno le problematiche e le soluzioni adottate nei rispettivi settori di competenza, favorendo il confronto e lo scambio di buone prassi.
Attraverso la presentazione di casi studio, il talk esplorerà il modo in cui il pubblico e il privato affrontano il tema delle emissioni nelle città, in architettura, nel design, nelle imprese, anche culturali.

Ti può interessare anche...

Torna alla home
  • Leggi
  • Leggi
  • Leggi
  • Leggi